support online: +39 0573 558266

English Italiano

Back To Top

La storia fatta a maglia: Gomitoli's

 

Nasce un e-commerce di filati artigianali Made in Italy

Questa è la nostra storia.

Non pretendiamo che ci crediate. Almeno non a tutto. Ma vi chiediamo di provare ad immaginare un bambino di fine Ottocento. A quel tempo, se non avevi la possibilità di studiare, dovevi andare a lavorare. In fabbrica.

La particolarità di questa storia, che comincia come tante altre storie, sta tutta in un cognome che racchiude in sé un destino già scritto. Il bambino di cui vi parlavamo si chiamava Camillo Gomitoli ed aveva una passione feroce per i filati. Per questo, il Signor Gomitoli era stato ben contento di introdurlo nella vecchia fabbrica tessile dove lavorava e a portarlo periodicamente in gita alle filande, dove si divertiva neanche lo avessero portato a Disneyland (che a quel tempo, ovviamente, non c’era).

L’esperienza maturata da Camillo durante le ore passate immobile con le braccia ad angolo retto in modo da offrire alla madre - grande appassionata del fai da te e del lavoro a maglia - un valido sostegno per avvolgere la matassa, gli consente di sviluppare un fisico incredibilmente portato per le macchine della fabbrica alle quali si adatta come una scarpa ergonomica al piede.

Ad ogni modo, Camillo cresce e mette su famiglia. La sua passione per i filati è ormai talmente sviluppata che i figli si ritrovano registrati all’anagrafe coi nomi indiscutibilmente inusuali di Pura Lana Gomitoli, Uncinetto Gomitoli, Maglia Gomitoli, Crochet Gomitoli, Dritto e Rovescio Gomitoli (gemelli), senza dimenticare l’ultimo nato, secondo protagonista della nostra storia, Gomitolo Gomitoli, venuto al mondo in un momento di secca nella fantasia del capofamiglia.

Inutile dire che a Casa Gomitoli certe cose non si possono non sapere. Camillo pretende ad esempio che la prima parola di ogni nuovo arrivato sia la fantomatica aguglieria e coinvolge i bambini in sistematici giochi di società come riconoscere ad occhi bendati i ferri per la maglia a seconda del loro diametro. Non tutti sono entusiasti di questa Gomitoligarchia. In particolare, il piccolo Gomitolo. Che, nonostante covi nel profondo una passione per i filati naturali, non sopporta le imposizioni di nessun genere. Raggiunta la maggiore età, parte alla volta dell’Oriente, dove – per sentito dire - si trovano capre dal pelo incredibile, alcune delle quali nascerebbero addirittura con sciarpa e maglioni a collo alto già perfettamente lavorati.

La distanza spesso genera però racconti non troppo veritieri. In realtà, una volta arrivato in Cina, Gomitoli si trova di fronte capre decisamente normali. La cosa lo secca molto, diciamo pure che lo sconvolge, ma – proprio mentre pensa ad un mesto ritorno con la coda tra le gambe – scopre che sotto le giarre di queste capre infingarde si nasconde in realtà un altro tipo di fibra, una sorta di imbottitura, finissima, calda, leggera e morbidissima. In altre parole, i Cinesi avevano il cashmere, ma non sapevano come lavorarlo.
Forte di questa scoperta, torna in Italia e si dedica ad inventare nuove tecniche e macchinari in grado di produrre quello che è forse il cachemire più bello del mondo e si dedica anche alla ricerca di ogni altra fibra che gli permetta di produrre filati naturali sempre più raffinati in Cammello, lana, cotone, seta, angora...

Tutto quello che può essere filato idealmente, finisce nella pratica nelle macchine di Gomitoli.

Ma nostro nonno – proprio così, ora lo possiamo dire - era un perfezionista. E non si decideva a mettere in vendita quei filati artigianali, geloso com’era delle sue scoperte. Invece noi vogliamo condividere con voi i risultati del suo incondizionato amore e abbiamo deciso di lanciare l’e-commerce Gomitoli’s, convinti che questo sia il modo migliore per fare arrivare ovunque il frutto di una passione di famiglia tutta made in Italy.

Benvenuti in Gomitoli’s